5 consigli per prendersi cura delle tue candele e farle durare più a lungo

Con le nostre candele naturali profumate puoi regalarti ore e ore di relax e di benessere. Ma per approfittare al massimo del potere dei nostri profumi naturali a base di oli essenziali basta seguire alcuni semplici consigli che ti aiuteranno a prendere cura della tua candela e farla durare più a lungo. Ecco i nostri 5 consigli!

Candele naturali fatte a mano con cera vegetale vegan di soia e di cocco, profumate con oli candele in vasetti di ceramica fatti a mano. Candele design e artigianali.

1. Accorcia lo stoppino a circa 5mm di altezza per dare vita ad una fiamma più brillante e intensa.

Le candele Aponwao sono dotate di stoppini di cotone e lino organici e che assembliamo artigianalmente a mano presso la nostra bottega a Roma. Gli stoppini in fibre naturali si consumano meglio e senza rilasciare sostanze tossiche o inquinanti e quindi la tua candela Aponwao si consumerà in modo uniforma e senza rilasciare fumi tossici. Accorciando lo stoppino prima di ogni accensione migliori ancora di più le performance dello stoppino evitando di avere una fiamma troppo alta e troppo forte che consumerebbe la cera troppo velocemente.


2. La prima volta che accendi la candela, tienila accesa finché la cera non si sciolga in modo uniforme fino ai bordi.

Lasci accesa la candela per al meno un'ora. Si creerà allora un "pool" e questi primi centimetri di cera completamente fusa durante l'uso della tua candela sono fondamentali per diffondere al massimo il profumo e per permettere alla cera di consumarsi in modo uniforme senza creare nessun buco al centro. Cosi la tua candela rilascia il meglio del suo profumo e non ne perdi una goccia!


3. Non bruciare le candele per più di 4 ore e attendere almeno 2 ore prima di riaccenderle.

Non lasciare bruciare la tua candela troppo tempo, 4 ore sono il massimo ed ampiamente sufficiente per approfittare degli benefici degli oli essenziali delle nostre profumazioni. In effetti, se accesa troppo a lungo, una candela si riscalderà troppo e rischia di alterare la sua profumazione.

Prima di riaccendere una candela aspetta che la superficie sia completamente rindurita.


4. Accendi le candele in una stanza ben ventilata ma senza correnti d'aria.

Se hai già a casa una candela Aponwao, te ne sarai accorto: le nostre candele profumano anche spenta, questo è grazie alla qualità degli oli essenziali che usiamo e al loro giusto dosaggio nella cera vegetale di soia e di cocco. Quando ti concedi un momento di relax accendendo una candela, è meglio di piazzarla in una stanza ben ventilata per farsi che diffonda perfettamente il suo profumo e che tu possa approfittare al massimo degli benefici dell'aromaterapia. Attenzione pero per ovvi motivi di sicurezza, la fiamma non deve essere in un corrente d'aria.


5. Tieni d'occhio la tua candela.

Abbiamo studiato le nostre candele appositamente per offrire dei momenti di benessere e di relax unici, pero tieni sempre un occhio sulla tua candela!

Non lasciare mai la candela accesa incustodita e tienila lontano dalla portata di animali domestici e i bambini. Maneggiala con cura e quando è appena spenta: il vasetto potrebbe risultare molto caldo, allora aspetta un po prima di spostare la tua candela.


Bonus :

Con le nostre candele in vasetto di ceramica fatti a mano troverai un coperchio di carta che

protegge la cera durante il suo viaggio tra il nostro laboratorio e casa tua. Continua ad usare questo coperchio per protegge la tua candela del polvere e limitare l'evaporazione del profumo quando non la usi.



0 commenti

Post recenti

Mostra tutti